5 momenti di felicità (#7)

jump-2731641_960_720

Questa settimana mi è proprio piaciuta. È stato un mix di riposo, lavoro e nuova motivazione e mi sento carica per affrontare le prossime settimane. Ecco i 5 momenti che mi hanno resa più felice:

1) Una giornata di dolce far nulla
Ultimamente i miei lunedì pomeriggio erano sempre impegnati da un corso universitario che avevo deciso di seguire per interesse personale. La scorsa settimana si è tenuto l’ultimo incontro e così questo lunedì avevo il pomeriggio completamente libero. Ho deciso di prendermi una giornata di pausa: mi sono armata di un plaid, una tazza di tè fumante e un buon libro e non mi sono mossa dal letto fino all’ora di cena. Ogni tanto ci vuole! 😉

2) Lavorare da casa
Questa settimana c’è stato un guasto all’impianto elettrico dell’ufficio e così per due mattine ho dovuto lavorare da casa. Pensavo che sarebbe andata malissimo, che avrei finito per distrarmi e che avrei impiegato il doppio del tempo per fare quello che dovevo fare, invece sono stata brava. Mi sono imposta di lavorare le stesse identiche ore che avrei lavorato in ufficio senza finire a fare altre cose su Internet e ci sono riuscita. Devo ammettere che lavorare da casa in pigiama non è stato male, ma non credo che mi piacerebbe farlo ogni giorno. Mi piace l’idea di dover uscire di casa e avere un contatto con altre persone…tranne che nelle giornate fredde e piovose!

3) Una nuova amica
Qualche mese fa ho conosciuto per caso una ragazza tramite degli amici in comune. Mi è piaciuta fin da subito perché è una persona schietta che non ha paura di dire quello che pensa e abbiamo anche alcuni interessi in comune. In questi mesi ci siamo viste solo perché erano i nostri amici ad organizzare serate insieme, ma ieri per la prima volta siamo uscite solo io e lei per andare a cena in un nuovo ristorante che hanno aperto ed è stata proprio una bella serata. Spero che sia l’inizio di una nuova amicizia.

4) Una giornata di shopping
Martedì ho pensato che visto che la mia tesi era approdata in segreteria studenti potevo iniziare a pensare a cosa indossare il giorno della discussione. Fare shopping mi piace molto (cioè, in realtà dipende dal mio umore, a volte lo odio proprio!), ma non mi piace spendere troppi soldi per i vestiti. Così ho deciso di andare a vedere cosa potevo trovare nei soliti negozi low-cost dove vado sempre. Mia mamma non era molto contenta, perché è una di quelle persone che pensano che per queste occasioni occorra per forza comprare vestiti costosi “perché se ne prendi uno da H&M si vede che è una robetta”. Io non sono d’accordo e, infatti, alla fine ho comprato due vestiti proprio da H&M e da Zara. Adesso devo solo decidere quale mettere 🙂

5) Un trattamento reiki
La scorsa settimana ho trovato su Groupon un’offerta per 3 trattamenti reiki. Il reiki è una pratica di guarigione e di autoguarigione che si basa sull’energia: l’operatore canalizza l’energia con le sue mani senza toccare la persona.
Era già da un po’ di tempo che ero curiosa di provare il reiki e questa offerta mi ha dato una scusa per farlo. Per il momento ho effettuato un solo trattamento. È stato rilassante e piacevole, ma non ho avuto nessuno degli effetti quasi magici che mi è capitato di leggere in alcune testimonianze online…però sono curiosa di fare anche gli altri trattamenti e di vedere come va. Avete qualche esperienza personale da raccontarmi?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...