5 momenti di felicità (#6)

flowers-747206_960_720

Questo sarà l’ultimo weekend che passerò chiusa in casa a scrivere la tesi e ne sono felicissima. Non è che la mia tesi non mi piaccia, anzi. L’argomento l’ho scelto io e mi interessa molto, è solo che dopo tutte queste settimane di scrittura sono stanca e ho voglia di fare altro. E soprattutto, ho voglia di mettermi alle spalle il capitolo università e cominciarne uno nuovo. Per questo il mio primo momento di felicità della settimana non può che essere…

1) Sapere di avercela quasi fatta
La prossima settimana dovrò stampare e consegnare, ormai sono giunta alla fase finale…il traguardo è sempre più vicino.

2) Mangiare un’intera tavoletta di cioccolata
Come ho detto nel post precedente, la mia dieta sana è andata a farsi benedire (ma conto di riprenderla a breve!) e così ieri ho deciso di cedere fino in fondo a un peccato di gola. Mi sono presa una di quelle tavolette di cioccolata Milka con dentro i Tuc….sono buonissime (e per niente sane, lo so). E siccome se mi devo far male, voglio farlo fino in fondo me la sono mangiata tutta in una volta!

3) Passare tre giornate in completa solitudine
Questa settimana tutte le miei coinquiline sono tornate a casa (sembra quasi che si mettano d’accordo) e io mi sono goduta la casa tutta per me. Ho ascoltato la musica a tutto volume, ho lasciato i piatti da lavare e sono stata in bagno tutto il tempo che volevo…

4) Leggere un articolo emozionante
L’altro giorno ho letto questo articolo sull’avere 30 anni (non ce li ho ancora, ma mi ci sento sempre più vicina) e mi è piaciuto davvero molto. Mi ha fatto riflettere sul fatto che spesso la vita non prende la piega che vorremmo noi e ciò che diventiamo non corrisponde esattamente all’idea di successo che ci impone la società, ma questo non significa che non possiamo comunque essere felici.

5) Una nuova lavatrice
Direi che dopo questa posso davvero considerarmi VECCHIA! Ecco cos’è successo: la lavatrice che abbiamo avuto in casa finora risaliva probabilmente al Medioevo…8 volte su 10 il lavaggio si bloccava a metà e ci volevano mezz’ora e vari tentativi per farla ripartire. Qualche giorno fa il colpo di grazia: la lavatrice ha cessato di vivere, ovviamente mentre dentro c’erano ancora i miei vestiti e litri d’acqua…ma vabbè, l’importante è che finalmente il proprietario di casa si è deciso a ricomprarla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...