Tutti i buoni propositi buttati nel cesso

dog-2785074_960_720
Ogni volta la stessa storia: mi sveglio una mattina carica di energia e di buoni propositi e mi dico “da oggi la mia vita cambierà, questa è la volta buona!”.

Mi metto alla scrivania tutta pimpante, comincio a buttar giù una lista di tutte le cose che voglio fare/cambiare/migliorare e creo un programma con le tempistiche e le modalità per raggiungere quegli obiettivi.

Poi mi metto sotto. Le prime settimane va tutto alla grande, sono produttiva, riesco a rispettare quasi del tutto gli impegni che mi sono presa e sento davvero di potercela fare.

Poi, all’improvviso, tutto inizia ad andare a rotoli. Magari un nuovo impegno mi sottrae più tempo del previsto, oppure qualche cosa che non potevo certo prevedere sconvolge tutti i miei piani, insomma in qualche modo i miei buoni propositi finiscono nel cesso, smetto di fare tutto ciò che di positivo stavo facendo e ricomincio con le solite cattive abitudini.

Anche questa volta mi sta succedendo la stessa cosa. La mia cattiva organizzazione, la mia propensione a fare le cose all’ultimo minuto e anche qualche imprevisto che non dipende dalla mia volontà hanno fatto sì che mi ritrovassi con l’acqua alla gola per questa tesi…e così, tutti i miei buoni propositi, in primis l’alimentazione sana, sono andati a farsi benedire.

Questo weekend ho davvero superato il limite. Sabato sera ho mangiato talmente tanto che, tra lo stomaco troppo pieno e l’ansia che in questo periodo è diventata la mia migliore amica, ho passato tutta la notte a fissare il soffitto senza riuscire a chiudere occhio, ma immaginando tutte le catastrofi possibili.

Sono molto delusa da me stessa. Avevo pensato anche di non scrivere per qualche tempo su questo blog. Ho cominciato a dirmi “Non ho tempo per scrivere post, ho altre cose più importanti a cui pensare”…ma per fortuna oggi sono riuscita a trovare quel briciolo di motivazione e mi sono detta che, a costo di pubblicare due righe senza senso, avrei comunque scritto qualcosa perché almeno questo impegno dovevo riuscire a mantenerlo.

Come si fa a portare avanti i propri obiettivi anche quando ci si sente sopraffatti dalla vita quotidiana? Ogni consiglio è sempre ben accetto.

 

 

8 pensieri su “Tutti i buoni propositi buttati nel cesso

  1. Beh credo che quella di cui tu parli sia la storia di un buon 70% delle persone di questo pianeta, predicare bene e razzolare male, un buon 29% se può consolarti è messo peggio di noi perchè non gli passa nemmeno per l’anticamera del cervello di poter organizzare e migliorare la propria vita, il restante 1% è quello che si avvicina a compimento dell’impresa….ho detto si avvicina.
    Tranquilla….finchè va cosi….tutto normale.
    Cmq la perseveranza e la convinzione mentale di farcela è l’unico motore che porta dritti all’obbiettivo.

    Piace a 2 people

  2. Pingback: 5 momenti di felicità (#6) – Scendo dalle nuvole

  3. Magari potresti cercare/ creare un gruppo di amici anche virtuali per stimolarti e motivarvi, io l’avevo fatto con i 100 happy days, quando l’ho fatto assieme ad amiche ci sono riuscita a portarlo a termine, le due volte successive che l’ho fatto da sola ho fallito entrambe le volte

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...