15 cose da fare per NON scrivere una tesi

graduation-879941_960_720

Mancano ormai poche settimane alla consegna della tesi, devi ancora scrivere due capitoli, il relatore non ti caga minimamente e, quelle poche volte che lo fa, ti dice che l’intera tesi non ha senso.

I tuoi amici e la tua famiglia ormai ti evitano perché non fai altro che parlare della tua tesi e di quanto sei stressata e stai facendo venire l’ansia pure a loro.

Passi la notte a fissare il soffitto chiedendoti perché devi sempre ritrovarti a fare le cose all’ultimo minuto e perché in tutti questi anni di università non hai ancora imparato a gestire bene il tuo tempo.

Ecco, se non vuoi ritrovarti anche tu in questa situazione, ecco le 15 cose da NON fare assolutamente:

1) Cominciare a cercare un professore disposto a farti da relatore le ultime due settimane di luglio e meravigliarti che quasi tutti siano già in ferie.

2) Pensare “Ho un’intera estate davanti per scrivere”…il 28 luglio…prima di partire per una vacanza di due settimane.

3) Accettare un nuovo progetto di lavoro pensando “Ma sì, scriverò di sera!”.

4) Scrivere intensivamente per 15 minuti e poi concederti una pausa di un’ora.

5) Cominciare una nuova serie tv, appassionarti e passare un intero weekend a guardare una puntata dopo l’altra.

6) Circondarti di compagni universitari che decidono di rimandare la laurea alla sessione successiva e cominciano a pubblicare sui social foto di giornate di relax e di serate fuori.

7) Passare ore ad immaginare la tua vita da laureata invece di scrivere.

8) Cambiare l’argomento della tesi 5 volte, ogni volta perdendo giorni a leggere libri e articoli che non possono più esserti utili per il nuovo argomento scelto.

9) Iscriverti a un corso extra offerto dall’università che si tiene nell’unico pomeriggio libero che ti era rimasto.

10) Passare ore ed ore a fissare la pagina bianca di Word sperando che ad un certo punto le frasi comincino a comporsi da sole.

11) Prendere appuntamento per tutte le visite mediche che non hai fatto negli ultimi 10 anni nelle due settimane prima della consegna.

12) Passare notti insonni in preda all’ansia e non riuscire a scrivere nemmeno una riga il giorno dopo a causa della stanchezza.

13) Salvare i capitoli esclusivamente su Google Drive e non riuscire a fare nulla per un intero pomeriggio perché il server di Google Drive non funziona.

14) Fare 5 merende al giorno, pur non avendo fame, per poterti concedere una pausa dalla scrittura intensiva.

15) Scrivere post per il blog invece che capitoli per la tesi.

 

Un pensiero su “15 cose da fare per NON scrivere una tesi

  1. Mi viene in mente una barzelletta:
    c’è un tizio a un colloquio di lavoro.
    Esaminatore (si chiama “esaminatore”?): “ha anche qualche hobby?”
    Candidato: “Sì certo: mi piace collezionare figure di merda, ne ho 120”
    Esaminatore: “ma…. le pare una cosa da dire a un colloquio?”
    Candidato:”121″

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...