5 momenti di felicità (#4)

munich-1220908_960_720

La scorsa settimana ho saltato il mio post settimanale sui 5 momenti di felicità per lasciare spazio al post sul resoconto degli obiettivi di settembre. Vorrei poter dire che mi sono comunque annotata su un foglio di carta i 5 momenti, ma non l’ho fatto.
Quindi, oggi riprendo quella che era ormai diventata una buona abitudine che mi faceva sentire più serena. Ecco cosa mi ha reso felice in questi giorni:

1) Passare un weekend da mia mamma
Mia mamma abita in un’altra città a centinaia di km di distanza da dove abito io e purtroppo non riusciamo a vederci spesso. Lo scorso weekend ho deciso di mettere da parte la mia tesi per qualche giorno e sono andata a trovarla. Siamo state un po’ insieme, siamo andate a mangiare sushi fuori (pian piano riuscirò a contagiare anche lei con la mia passione per il sushi!) e abbiamo bisticciato (sarebbe preoccupante se non lo avessimo fatto!).

2) Uscire con una cara amica che abita lontano
Dato che ero nella mia città natale per qualche giorno ne ho approfittato anche per vedere una delle mie migliori amiche. Non ci vediamo spesso e anche per telefono ci sentiamo poco, ma quelle volte in cui finalmente riusciamo a stare un po’ insieme è come se non ci fossimo mai separate! Quando si diventa più grandi queste sono le amicizie e i momenti che si cominciano ad apprezzare davvero!

3) Rendermi conto che tra un mese “l’incubo” sarà finito
Ovviamente sto parlando della mia tesi. Ormai non faccio altro che parlare di tesi, per fortuna che al momento la mia vita sociale è praticamente inesistente, almeno le persone che mi circondano non devono sorbirsi tutte le mie lamentele. In realtà la tesi che sto scrivendo mi piace molto, l’argomento l’ho scelto io ed è qualcosa che mi appassiona davvero. Il problema è che non riesco a parlare con il mio relatore da settimane, il tempo stringe e io sono una persona MOLTO ansiosa…ecco perché non vedo l’ora di consegnare tutto e di finirla con questo stress!

4) Una nuova coinquilina che non sembra una CDM
La nuova ragazza si è trasferita in casa nostra da qualche settimana. Non ho ancora avuto modo di passare molto tempo con lei perché è spesso fuori e quando torna a casa io sono chiusa in camera a disperarmi davanti a Word. Però le poche volte che sono riuscita ad interagire con lei mi è sembrata una persona carina e per il momento non ha fatto niente che la potesse far classificare come CDM. Quindi, sono molto soddisfatta!

5) Una colazione da regina
Di solito faccio colazione a casa e mangio sempre la stessa cosa: latte di riso e cereali (che noia, dovrei iniziare a variare un po’!). L’altra mattina mi sono svegliata, sono andata in cucina, ho aperto la credenza e…i miei cereali erano finiti! E per una volta non era colpa di qualche CDM, ero io ad essermi completamente dimenticata di ricomprarli. Così ho deciso di fare qualcosa che non faccio mai: colazione al bar. Mi sono presa un cappuccino e un enorme croissant alla marmellata…e mi sono sentita una regina (mi accontento di poco, lo so).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...